Psicologia a Scuola


Sportello psicologico “Punto di Ascolto” a Scuola

La Scuola si configura come un sistema complesso di relazioni entro cui costruire fiducia. Creare fiducia e relazioni significative incrementa il capitale sociale ed umano su cui si fonda lo sviluppo delle comunità sociali e la stessa prospettiva di un futuro per le nuove generazioni.

La Scuola italiana è chiamata a rispondere a sfide sempre più difficili e complesse, che richiedono un lavoro di squadra altamente sofisticato e l’investimento di risorse che permettano di costruire un ambiente di apprendimento al passo con i tempi e centrato più sull’acquisizione delle competenze tecniche e delle competenze personali e sociali, che non sulla valutazione degli adempimenti e l’attribuzione di voti in pagella.

Molte istituzioni scolastiche locali, in Veneto come in tutto il territorio nazionale, stanno rispondendo a queste sfide predisponendo dispositivi di intervento psicologico che potrebbero contribuire alla costruzione di un sistema di istruzione di qualità, potenziando presìdi che concorrono a costruire assetti competenti e a dare risposte terapeutiche a chi ne ha bisogno.

Dal mese di Marzo 2018 è stato avviato, in due licei veneziani, lo Sportello psicologico “Punto di Ascolto”, gestito dalla dr.ssa Sabrina Tripodi e rivolto a studenti, genitori, insegnanti e personale scolastico.

Da Febbraio 2019, la dottoressa è Psicologa Scolastica presso l’istituto comprensivo “F. Morosini” a Venezia.

Questi progetti si pongono la finalità di mettere a disposizione una risorsa professionale con competenze psicologico cliniche per rispondere alle complesse esigenze dell’organizzazione scolastica e dei suoi attori principali.

 

 

Lascia un commento